Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Premi alla traduzione

Premi e contributi alla traduzione di opere italiane

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale promuove la diffusione all’estero di opere editoriali e cinematografiche italiane attraverso l’erogazione di incentivi alla traduzione e al doppiaggio o sottotitolatura in lingua straniera.

Sono previsti due tipi di incentivi finanziari:

  • Contributo alla traduzione di un’opera non ancora pubblicata e alla produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e di serie televisive;
  • Premio a un’opera già tradotta.

Si tratta di un’opportunità rivolta a editori, traduttori, imprese di produzione, doppiaggio e sottotitolatura, imprese di distribuzione e istituzioni culturali, con sede sia in Italia che all’estero.

 

Edizione 2023

Da questa edizione il bando è apero alle agenzie letterarie, che insieme alle case editrici italiane e straniere potranno presentare le loro candidature, a beneficio della casa editrice estera con cui sia stato sottoscritto un contratto di cessione diritti o una lettera di intenti.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 5 maggio 2023.

La domanda va presentata agli Istituti Italiani di Cultura oppure, nei Paesi dove non è presente un Istituto, alle Rappresentanze diplomatiche e consolari.

Per le modalità di partecipazione e maggiori informazioni si rinvia al Bando disponibile in italiano e inglese sul sito https://italiana.esteri.it/italiana/avvisi/premi-e-contributi-alla-traduzione-2023/